Backpacker

Alla fine il problema base si doveva far vedere, ovvero quello dello zaino che risulta sempre troppo pesante. Diciamo che sono fortunato perché potrò imbarcare 30 kg con FLY EMIRATES, ma la domanda è: “COSA CAZZO ME NE FACCIO DI UNO ZAINO CHE PESA 30 KG?”. Dovrò farmi un mese in giro per la Birmania, facendo trekking per le colline del paese. Quindi la cosa principale è viaggiare leggeri.

Stamane ho fatto un po’ di ordine e mi sono finalmente deciso di eliminare il superfluo, anche se ammetto che non è stata una cosa facilissima perché avrei rischiato di lasciar fuori materiale che mi sarebbe servito, quindi mi sono chiesto come evitare di fare errori madornali. Ragionando un po’ sono giunto alla giunto alla soluzione migliore.

Attualmente lo zaino pesa 12 kg, tutto sommato un peso non eccessivo per quello che mi attende, secondo i miei conti dovrei farcela senza troppi intoppi.

Uno dei problemi che si stava rivelando un problema riguardava portare due libri che mi faranno compagnia durante il viaggio. Ne avevo scelti due non troppi grossi, ma mi son reso conto che con il ritmo che ho preso ultimamente li divorerò in pochissimi giorni. Per fortuna il KOBO si è rivelato un prezioso alleato ed oggi ho caricato una decina di libri che mancavano nella mia biblioteca, due di essi sono quelli che volevo leggere, quindi il problema del peso libri si è risolto. A volte amo la tecnologia per questi motivi.

Prima di domani sera dovrò solo controllare le ultime cose prima di partire, anche se sono sicuro di aver inserito tutto ciò che mi serve per il viaggio nello zaino. Un’ultima controllata non guasta mai.

Vi saluto e ci vediamo tra un mese, al ritorno del mio viaggio.

NAMASTE

 

Annunci

2 Risposte

  1. Togliere qualcosa dallo zaino o da qualunque parta è molto difficile ce l’ hai in mano e ti ricordi le cose che hai fatto con quell’ oggetto ma in altri momenti devi togliere qualcosa per fare spazio ad altre cose e tipo un modo come un altro per dare uno sguardo al presente e smettere di pensare al passato

    14 febbraio 2014 alle 17:14

    • Come non darti ragione. A volte staccarsi dal passato è difficile, ma è ciò che troveremo lungo la strada che ci permetterà di vivere alla grande il presente.

      14 febbraio 2014 alle 17:29

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...